fbpx

P Primo Piano

HIDE&JACK NELLE BOUTIQUE DEL LUSSO DEL MARCHIO PADOVANO PAVIN


Le luxury sneaker di Hide&Jack a Padova. Artigianalità e Made in Veneto nelle boutique del lusso Pavin

Nuova collezione Hide&Jack, il brand veneto di calzature fondato nel 2014 dai fratelli Alberto e Nicola Franceschi, da subito apprezzato da celebrities e influencers. Dal 10 maggio nelle boutique Pavin Elements, marchio tra i più prestigiosi in tutto il nord Italia. Nuove sfide imprenditoriali dei giovanissimi manager. I Fratelli Alberto e Nicola Franceschi, figli di Fabio, patron di Grafiche Venete, hanno dato vita ad un brand di sneakers di lusso, in poco tempo alla conquista dei mercati internazionali. A Padova e nel nord Italia hanno individuato come partner d’eccezione il gruppo Pavin, che vanta boutique all’insegna dell’esclusività e della qualità con un occhio di riguardo per brand Made in Veneto.

Le boutique Pavin oggi sono 37 e sono diffuse nei centri storici di Padova, Vicenza, Treviso, Bolzano, Trento, Udine. Con le recenti aperture a Milano e Torino vantano vetrine importanti in tutto il nord Italia. Negli anni hanno avuto collaborazioni e partnership di altissimo livello, come quella del gruppo Della Valle o Prada, al tempo stesso sono attenti alle nuove proposte e investono in brand giovani. I fratelli Alberto e Nicola Franceschi, figli del patron di Grafiche Veneta, sono gli ideatori di Hyde&Jack, il marchio di calzature che si è imposto come riferimento nel settore delle “luxury sneaker” a livello internazionale. In pochi anni sono presenti in boutique prestigiose al mondo, e in nord Italia ad accogliere questo brand Made in Veneto c’è il gruppo Pavin, sinonimo di lusso, eleganze e qualità. "L’idea di creare un brand nel settore moda – racconta Alberto Franceschi, classe 1992, Creative Director, Brand Manager e Co-Founder di Hide&Jack, - è nata, quando ancora frequentavo l’università, dalla mia passione per il fashion e dalla voglia di lanciarmi in un progetto al di fuori dei settori che stiamo già affrontando con il gruppo di famiglia. Ma ho avuto subito l’appoggio di mio fratello Nicola, che ha voluto seguirmi fin dagli inizi di questa avventura. Laureati entrambi in Economia, abbiamo però predisposizioni diverse e insieme ci completiamo: lui è il concreto, e quindi segue tutto ciò che è l’amministrazione aziendale e la finanza; io invece sono il creativo che si occupa dell’immagine del brand e del design di prodotto". 

Preziose per la manifattura e la ricercatezza dei materiali. Le sneaker del marchio padovano, che si fanno subito notare per l’inconfondibile suola rossa e per la placchetta dorata con il nome del brand, sono un prodotto interamente italiano, anzi veneto: il quartier generale e i laboratori si trovano infatti nel cuore di questa regione. "Crediamo fortemente nel Made in Italy, – sottolinea il nostro interlocutore – un valore apprezzato soprattutto all’estero, come in Russia, dove il nostro brand, proprio per questo motivo, è posizionato allo stesso livello delle maison più importanti. Un ulteriore aspetto, legato sempre alla manifattura, molto apprezzato dal nostro pubblico è il comfort delle nostre calzature. E’ per questo motivo, oltre che per la versatilità dei nostri modelli, che accanto ai millennials, il nostro target iniziale di riferimento, si è aggiunta una clientela inaspettata: persone con un’età più matura che, in una scarpa, cercano soprattutto la comodità". Accanto a una manifattura artigianale che presta la massima attenzione ai dettagli, sono i materiali, preziosi e ricercati, che permettono alle sneaker Hide&Jack di posizionarsi nella fascia dei prodotti lusso. "Utilizziamo prevalentemente pellami, – spiega Alberto Franceschi – scegliendo quelli con la qualità migliore, ma anche pelli conciate al vegetale perché l’ecologia è un tema che ci sta a cuore".

Uno stile trasversale che piace a livello internazionale. Le sneaker Hide&Jack si sono affermate velocemente sul mercato perché piacciono non solo a un pubblico maschile, ma incontrano anche il gusto femminile. Accanto alla linea “Essence” che rappresenta il prodotto iconico del marchio, a ogni cambio di stagione nascono nuovi modelli, in linea con le tendenze moda del momento e con il mood scelto per la nuova collezione. "Cerchiamo sempre di stupire, – sottolinea Franceschi – in un settore dove tutto sembra già visto e ormai scontato". Certamente al giovane designer l’estro creativo non manca, tanto che gli viene presto assegnato il primo riconoscimento: nel 2016 riceve il premio “Young Designer Award” al Tranoi di Parigi. A premiare concretamente la sua capacità e la determinazione sono il fatturato, che è in continuo aumento, e la crescita dell’interesse da parte del mercato nazionale ed estero. "A oggi siamo presenti in posizioni di rilievo, attraverso boutique e corner nei più prestigiosi department store, in Russia, un mercato che ci sta dando grandissime soddisfazioni, Italia, Francia, Belgio e Germania. Non mancano negozi che espongono le nostre sneaker anche in Usa, Grecia, Romania, Sud Africa, Giappone, Corea, Libano, Kazakistan, Ucraina, Slovenia, Repubblica Ceca, Svizzera, Austria, Lussemburgo ed Emirati Arabi". 

giweather joomla module

Direttore responsabile:

Dario Guerra

Proprietario/Editore:

Associazione “Motori e non Solo”

Direttore generale:

Cristian Pinzon

Email: info@nowpadova.com    

Chi è online

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online